user since
Mon Nov 30 2009 at 20:42:52 (8 years ago )
last seen
Mon Nov 30 2009 at 21:28:18 (8 years ago )
number of write-ups within last year
none!
level / experience
0 (Initiate) / 0
mission drive within everything
sublime
motto
ontology
Send private message to gpdimonderose

Ma il filosofo mistico esprime solo in questa oscura, mistica, a tempo indeterminato, le immagini dissimulazione. Invece del rude, ma qui tutti l'espressione più precisa e sorprendente, carne, Sostituisce l'equivoco, la natura e astratte parole terreno. "Poiché nulla è prima o fuori di Dio, egli deve avere il suolo della sua esistenza in se stesso. Questo dicono tutte le filosofie, ma si parla di tutto questo come una semplice idea, senza farne qualcosa di reale. Questo motivo della sua esistenza che Dio ha in sé, non è Dio considerato assolutamente, cioè, nella misura in cui egli esiste, è solo la terra della sua esistenza. È la natura - in Dio; un'esistenza inseparabile da lui, è vero, ma pur sempre distinti. Analogicamente (?), Questa relazione può essere illustrato da Gravitation e la luce nella Natura. "Ma questa terra è la non-intelligenti in Dio. "Ciò che è l'inizio di una intelligenza (per sé), non può essere anche intelligente." "In senso stretto, l'intelligenza è nato da questo principio non intelligenti. Senza questa oscurità antecedente non è la realtà del Creatore "." Con le idee astratte di Dio come Actus purissimus, quali sono state stabilite dalla filosofia più anziani, o come i moderni, di ansia di cancellare Dio lontano dalla natura, è sempre la riproduzione, possiamo effetto nulla. Dio è qualcosa di più reale di un ordine morale semplice del mondo, ed è ben altra e di un soggiorno di più, la forza motrice in se stesso che è a lui attribuite dalla sottigliezza del puerile 'di idealisti astratta. Idealismo, se non ha un realismo vivente come base, come è vuota e astratta di un sistema come quello di Leibniz e Spinoza, o come qualsiasi altro sistema dogmatico "." Finché il Dio del teismo moderno rimane il semplice, supposto puramente essenziale, ma in realtà non-essenziale è che tutti i moderni sistemi farlo, così a lungo come una dualità reale non è riconosciuto in Dio, e la limitazione, la forza negativing, opposta alla forza espansiva affermando, così a lungo che la negazione di un personale Dio è l'onestà scientifica "." ogni coscienza è la concentrazione, è un incontro insieme, una raccolta di se stessi. Questa forza negativing, per cui un essere si ripiega su se stessa, è la vera forza della personalità, la forza di egoismo "." Come dovrebbe esserci la paura di Dio, se non ci fosse la forza in lui? Ma che ci dovrebbe essere qualcosa in Dio, che è mera forza e la forza non può essere ritenuta sorprendente, se solo non si può sostenere che egli è solo questo e nulla ancora. " Schelling, Über das Wesen der menschlichen Freiheit, 429, 432, 427.